Smart Home Tesla | Elon Musk fuma erba in diretta e parla della sua idea di casa intelligente

Elon Musk è sempre più sulla bocca di tutti. Geniale, enigmatico, stakanovista e visionario: così potremmo definire il CEO di Tesla che, qualche giorno fa, ha rilasciato un’intervista andata virale in poche ore. Il motivo? Il buon Elon ha fumato cannabis in diretta e, come al solito, ha fornito spunti e temi di discussione davvero interessanti. Fra questi, ha parlato anche della sua idea di smart home Tesla. Una casa intelligente e sempre più connessa all’automobile.

Durante le quasi 2 ore e mezza di intervista, Musk ha discusso di sostenibilità e di altri temi a lui molto cari. Niente di nuovo. Se non per un’affermazione che potrebbe rivelare l’uscita di un nuovo prodotto Tesla, questa volta relativo ad un sistema di condizionamento dell’aria più intelligente ed ottimizzato. Infatti, mentre parlava di energia solare e di come la capacità dei pannelli solari Tesla di fornire energia ad una casa è collegata all’efficienza energetica dell’abitazione stessa, ha accennato ad un sistema di aria condizionata intelligente.

“Dovrebbe sapere quando stai tornando a casa e raffreddare le stanze che userai più probabilmente al tuo rientro, in modo più smart rispetto agli odierni sistemi di condizionamento. Non parliamo di una casa con capacità geniali, ma di tecnologia base”

Immaginiamo quindi una sempre più stretta comunicazione tra auto e casa, con una casa che risponde alle nostre esigenze in base alla nostra posizione.

A questo punto, l’intervistatore gli chiede se Tesla sta lavorando su un progetto di questo tipo.

“Non posso rispondere a domande riguardo potenziali nuovi prodotti”

Una non-risposta, che di fatto è una risposta vera e propria. La smart home Tesla partirà probabilmente dall’aria condizionata, per spostarsi eventualmente anche in altri contesti. Un nuovo ecosistema di prodotti connessi potrebbe quindi essere messo a breve in commercio. Questo sarebbe perfettamente in linea con la mission dell’azienda americana di accelerare lo sviluppo di una casa sempre più sostenibile dal punto di vista energetico. Il principio cardine? Ridurre il fabbisogno energetico di un’abitazione e, allo stesso tempo, alimentarla con energia solare, per fare dei prodotti Tesla una scelta irrinunciabile.

L’altro indizio arriva dal crescente focus che l’azienda di Musk sta ponendo sui sistemi di riscaldamento ed aerazione delle proprie automobili e che, molto probabilmente, verrà traslato nelle case. La smart home Tesla è quindi molto più di una supposizione. Non ci resta che attendere gli sviluppi!

DICCI COSA NE PENSI

      Lascia un commento

      Compara articoli
      • Total (0)
      Compare
      0