Recensione Xiaomi Yeelight RGBW | Alternativa economica a Philips Hue

11
Qualità/Prezzo Recensione Xiaomi Yeelight RGBW | Alternativa economica a Philips Hue
8.6 Punteggio medio
  • Nessun Gateway o Bridge richiesto (al contrario di Philips Hue)
  • 16 milioni di colori disponibili
  • Comandi estendibili grazie a compatibilità con IFTTT
  • Lunga durata (11 anni)
  • Controllo di gruppi di luci disponibile
  • Compatibile con Google Home e Amazon Echo
  • Prezzo competitivo
SalvaSavedRemoved 1
  • Recensione Xiaomi Yeelight RGBW | Alternativa economica a Philips Hue
  • Recensione Xiaomi Yeelight RGBW | Alternativa economica a Philips Hue

Quando si parla di lampadine WiFi o lampadine smart, Philips Hue è sicuramente uno dei primi brand che ci vengono  in mente. Tuttavia, quello dell’illuminazione è un mercato in continua crescita e, già da un po’ di tempo, diversi brand offrono numerose alternative, soprattutto più economiche. Tra questi, Xiaomi, si propone senza dubbio come un concorrente degno di nota. In questo articolo ci occuperemo della recensione Xiaomi Yeelight RGBW, cercando di capire quali sono i pro e contro di questo prodotto. Senza dubbio, Xiaomi è un brand che sta facendo parlare di sé, e molto bene.

Questa recensione si riferisce alla versione Yeelight RGBW E27 9W (600 lumen), puoi acquistarla su Amazon.it o su Gearbest (vedi qui sotto). Troverai altre versioni e articoli correlati alla fine di questo articolo. Nota: Il prezzo di Gearbest potrebbe essere mostrato in dollari, ma una volta sulla scheda prodotto il prezzo sarà in euro (o basterà cambiare la valuta).

Lampadine WiFi: cosa sono e perché comprarle

Prima di proseguire con la recensione Xiaomi Yeelight RGBW, è bene fare una piccola introduzione sulle lampadine WiFi, anche dette smart o intelligenti. Si tratta di lampadine che possono collegarsi al WiFi di casa, permettendone la gestione da remoto: colore della luce, accensione, spegnimento, intensità e così via. Si tratta di veri e propri dispositivi piuttosto che semplici luci. Il controllo da remoto può avvenire tramite app e quindi con il nostro smartphone o tablet, oppure, quando compatibile, tramite voce. Il controllo vocale avviene grazie agli assistenti digitali (Google Assistant, Alexa e Siri) integrati nei nostri smartphone, tablet e PC o negli appositi speaker per la casa.

L’illuminazione è sicuramente uno dei campi più esplorati della domotica e queste lampadine smart sono ormai alla portata di tutti. Non c’è da stupirsi, dati i benefici che ne derivano. Perché comprarle? Uno dei vantaggi ineludibili è sicuramente il risparmio energetico, grazie alla tecnologia LED e alla possibilità di controllare le proprie luci da remoto. Sei in ufficio ma non ricordi di aver spento le luci? Nessun problema, spegnile con l’app! Questo porta poi ad un altro vantaggio non trascurabile: la comodità. Il controllo tramite smartphone o voce, ci permette di accendere, spegnere, cambiare colore della luce, senza neanche spostarci. Quante volte ti sei trascinato fuori dal letto prima di dormire per controllare che le luci fossero spente? O quante volte, nel bel mezzo di una cena romantica, avresti voluto cambiare il colore della luce per adeguarsi all’atmosfera?

Recensione Xiaomi Yeelight RGBW

Prodotto in pillole

  • 16 milioni di colori disponibili
  • Temperatura della luce bianca regolabile da 1700 a 6500K
  • Connessione WiFi e controllo da remoto tramite app ‘Mi Home’ o ‘Yeelight’
  • Compatibilità con IFTTT
  • Può durare fino a 11 anni
  • Possibilità di controllare un gruppo di luci

 

8.6 Punteggio medio
Ottimo rapporto qualità/prezzo per una lampadina smart 'premium'

Xiaomi Yeelight RGBW si presenta come una valida ed economica alternativa a Philips Hue: solida, dal design moderno e a basso consumo, è facile da utilizzare e offre numerose e comode funzionalità (programmazione, impostazione scene e controllo vocale)

Rapporto qualità/prezzo
9
Comandi e personalizzazione
9
Facilità d'uso
8
Durata
9
Design
8
PRO
  • Nessun Gateway o Bridge richiesto (al contrario di Philips Hue)
  • 16 milioni di colori disponibili
  • Comandi estendibili grazie a compatibilità con IFTTT
  • Lunga durata (11 anni)
  • Controllo di gruppi di luci disponibile
  • Compatibile con Google Home e Amazon Echo
  • Prezzo competitivo
CONTRO
  • Localizzazione da migliorare: server esteri e app in inglese
Voto utenti: 5 (1 votes)

 

Descrizione

Xiaomi Yeelight RGBW è una lampadina LED WiFi che offre un’esperienza molto simile alla sua rivale Philips Hue ma ad un costo inferiore. Su Gearbest, si trova spesso a partire da circa 15€. Una delle carte vincenti, infatti, consiste nel fatto che, a differenza di Philips Hue, Xiaomi Yeelight non richiede un gateway o bridge per il controllo remoto, rendendo la spesa iniziale molto più accessibile e l’utilizzo più immediato. Il LED RGBW (red, green, blue, white), grazie alla combinazione del rosso, blu, verde e bianco permette di creare 16 milioni varietà di colori.

L’attacco è un E27, dunque un attacco molto comune e quasi sempre lo stesso delle nostre tradizionali lampadine. Il dispositivo consuma un massimo di 9W ed emette 600 lumen (anche se questa dipende dal colore e dall’intensità che scegliamo). Per chi desidera un prodotto più potente,  è anche disponibile la versione da 10W e da 800 lumen.

La prima impressione che si ha una volta aperta la confezione è quella di un prodotto di alta qualità. Di materiale solido e resistente, ci dà davvero l’idea di promettere una durata di 11 anni! Il design moderno e minimal è poi un punto in più.

Installazione

L’installazione della Xiaomi Yeelight RGBW è semplicissima. Basterà avvitare ed accendere la lampadina, scaricare l’app accendendo il WiFi e il Bluetooth sul tuo smartphone e impostando Cina come paese per il server (la localizzazione è sicuramente un punto da migliorare). Potrai scegliere di scaricare l’app Mi Home oppure l’app Yeelight. Quest’ultima ha subito un aggiornamento importante alla fine dell’anno scorso, differenziandosi dalla prima e aggiungendo alcune novità. Le due interfacce sono comunque simili e intuitive. Una volta identificato il dispositivo, questo sarà collegato al tuo WiFi domestico e potrai iniziare ad utilizzarlo.

Controllo luci 

Nell’app collegata a Xiaomi Yeelight RGBW troverai le varie funzioni: alcune molto utili, altre forse solo simpatiche e ideali per serate tra amici. L’app risulta facile da usare e la lampadina risponde abbastanza rapidamente ai vari comandi. Ecco cosa potrai fare:

  • Spegnere o accendere la luce
  • Cambiare colore della luce, scegliendo tra 16 milioni di possibilità, scorrendo il dito sul pannello dei colori da destra a sinistra e viceversa
  • Cambiare l’intensità del colore muovendo il dito dall’alto al basso e viceversa
  • Selezionare le scene pre-impostate o salvate in precedenza (film, appuntamento/romantica, festa di compleanno, buonanotte, etc.)
  • Programmare orari per l’accensione e spegnimento delle luci e delle vari funzioni associate (per esempio 90% luminosità per 60 minuti, pausa per 30 minuti e così via)
  • Attivare la modalità Music che cambia le luci a ritmo di musica (ci si aspetta un minimo ritardo, però!)
  • Attivare la modalità Flow che permette di far ruotare i colori in base alla velocità che scegliamo
  • Scattare una foto e far sì che la luce diventi del coloro della nostra foto
  • Gestire diverse stanze (ciascuna con i vari dispositivi associati)
  • Condividere la gestione dei dispositivi con altri membri della famiglia
  • Integrare direttamente il dispositivo nell’app con app di terze parti (IFTTT, Alexa, Google Assistant, ecc.)

Controllo vocale

Dato lo sbarco recente in Italia e l’interesse crescente per gli smart speaker per la casa, merita una menzione a parte la compatibilità con Google Home e Amazon Echo (in uscita entro la fine dell’anno). Possedendo questi altoparlanti intelligenti, come anche smartphone e dispositivi dotati di assistenti vocali, sarà possibile controllare le nostre luci e le varie impostazioni semplicemente parlando con Google Assistant, Alexa o Siri. Essere compatibili con questi ultimi è ormai un must di qualsiasi lampadina intelligente (per non dire di qualsiasi dispositivo intelligente!).

Conclusione

La nostra recensione su Xiaomi Yeelight RGBW è sicuramente positiva. Si tratta un’ottima scelta se stai cercando una soluzione economica per la tua illuminazione smart. Efficienza, qualità costruttiva e miglior rapporto qualità prezzo. Anche questa volta Xiaomi ha sfornato un prodotto alla pari dei suoi competitor. Qui sotto trovi le offerte Amazon e Gearbest del prodotto.

Nota: Il prezzo di Gearbest potrebbe essere mostrato in dollari, ma una volta sulla scheda prodotto il prezzo sarà in euro (o basterà cambiare la valuta).

Scopri altri prodotti Xiaomi per la smart home qui.

Scopri i prodotti correlati qui sotto (versione da 10W, versione luce bianca, lampada da tavolo, ecc.)

Ultimo aggiornamento: 21/10/2018 3:48 pm

Hai domande o vuoi restare aggiornato sul mondo della domotica? Entra a far parte della nostra community Facebook Smart Home e Casa Connessa

DICCI COSA NE PENSI

      Lascia un commento

      Compara articoli
      • Total (0)
      Compare
      0