Facebook è pronta a lanciare Portal, il suo smart display

E’ notizia di qualche giorno fa che Facebook lancerà a breve il suo smart display: Facebook Portal. Questa notizia era trapelata già mesi fa ma, lo scandalo di Cambridge Analytica fermò il progetto per ordine dello stesso Mark Zuckerberg. Infatti, annunciare un dispositivo Facebook in grado di riprendere e registrare durante quel periodo burrascoso sarebbe stato un vero e proprio suicidio mediatico.

Ora che le acque si sono calmate ed il noto social network ha, almeno in parte, riacquistato un po’ di credibilità, i tempi sono nuovamente maturi. Facebook lancerà un suo hardware proprietario, Portal appunto, dopo il fallimento del primo tentativo di lanciare uno smartphone nel 2013 (ricordi Facebook phone?).

Alexa integrato

Facebook Portal verrà lanciato in due versioni, una da 300$ e una da 400$, entrando direttamente in competizione con Amazon Echo Show e Google Home Hub (che verrà lanciato a brevissimo). Tuttavia, l’assistente vocale integrato sarà proprio Amazon Alexa, dopo l’accantonamento del progetto di assistenza virtuale proprietario di Facebook, di cui si parlava qualche tempo fa.

Caratteristiche e privacy

Portal presenterà una webcam grandangolare che permetterà di video-chattare con i propri amici Facebook, nonchè con altri membri della famiglia in stanze diverse. Per quanto riguarda le (comprensibili) preoccupazioni per la propria privacy, la videocamerea sarà completamente oscurabile, come in alcuni laptop prodotti da HP.

Inoltre, lo smart display Facebook Portal sarà in grado di riconoscere i volti associandoli al rispettivo profilo Facebook e, le prime indiscrezioni, parlano di un software molto avanzato, in grado di riconoscere chi sta parlando nella stanza e puntare il microfono di conseguenza.

Il mercato degli smart speaker e smart display vede quindi un nuovo player (e che player!), dimostrando come sia la nuova tendenza del mercato globale della smart home. L’Italia, sebbene ancora alle fasi iniziali, sembra seguire questo trend, con l’entrata di Google Home a Marzo e l’imminente arrivo di Amazon Echo. La casa intelligente è ormai realtà e, in breve tempo, sarà normalità.

DICCI COSA NE PENSI

      Lascia un commento

      Compara articoli
      • Total (0)
      Compare
      0