Easydom HoMe: il sistema operativo italiano per la domotica che supporta Alexa e GH

Lo scorso 23 Gennaio è stato annunciato, durante l’evento “Home & Me” tenutosi a Milano, il lancio del nuovo sistema operativo per la domotica EasyDom HoMe. Sviluppato in collaborazione con Microsoft, ma con un’anima ed un’identità completamente italiane, questo software promette di far interagire tra loro tutti i dispositivi smart, in modo intelligente. Questo grazie al sistema di autoapprendimento e alle tante funzionalità, che permetteranno una gestione semplice ed intuitiva della casa connessa. Anche con Alexa e Google Home.

Easydom HoMe: domotica intelligente

La gestione dei dispositivi IoT e, più in generale, della smart home è un tema sempre più centrale nelle vite degli italiani. Infatti, grazie alla possibilità di controllare la casa da remoto e al risparmio, la domotica è riuscita ad imporsi come nuovo trend anche nel Bel Paese. Ovviamente, questo successo è anche dovuto alla sempre maggiore diffusione degli assistenti vocali, Alexa e Google Home su tutti. Questi ultimi hanno innescato una vera e propria reazione a catena. Dunque, poter controllare in modo semplice il crescente numero di dispositivi connessi è un aspetto da non sottovalutare.

Easydom, giovane azienda italiana operante nel settore della domotica sembra aver colto la palla al balzo, annunciando il lancio del sistema operativo HoMe. Quest’ultimo promette di essere completamente personalizzabile e di apprendere le abitudini d’uso della casa e di adattare il proprio funzionamento per venire incontro alle esigenze personali. Con Easydom HoMe, si potrà inoltre comandare la propria casa con Alexa e Google Home. Si afferma, infatti, come il primo sistema di home automation professionale in grado di supportare totalmente i due assistenti vocali.

Funzionalità di Easydom HoMe

Nello specifico, Easydom Home offre una gamma di funzionalità ed opzioni di personalizzazione piuttosto ampia. Per esempio, l’orologio astronomico integrato aiuterà e sostituirà l’utente nella programmazione degli orari di funzionamento. Questo, adattandoli automaticamente in base alle fasi di alba e tramonto. Inoltre, sarà possibile ricercare, tramite un vero e proprio motore di ricerca, tutti i dispositivi connessi presenti nell’abitazione. In aggiunta questi, grazie alle Genius Expressions, potranno messere messi in relazione fra loro secondo una logica di azione-reazione. Per esempio, sarà possibile impostare con facilità l’accensione di alcune luci all’attivarsi di un determinato evento, come l’attivazione di un sensore di movimento o la chiusura delle tende. Quindi, un vero e proprio centro di controllo completo per la propria smart home, che aggiunge anche la funzionalità di Player musicale integrato con Spotify e altre piattaforme di streaming audio.

Easydom: l’azienda

Easydom è una realtà operante nel settore della domotica, partner dal 2005 di Microsoft per lo sviluppo di soluzioni di home automation. In particolare, Easydom ha la missione di “dare ad ogni abitazione una tecnologia semplice, fruibile a tutti e che possa aiutare chi vive la casa nella quotidianità.”

Visita il sito ufficiale

DICCI COSA NE PENSI

      Lascia un commento

      Compara articoli
      • Total (0)
      Compare
      0